Contratto per la vendita on line

Identificazione del Fornitore

I beni oggetto del presente contratto sono posti in vendita da. DVS S.r.l., in persona del Legale Rappresentante pro tempore, Sig. Denis Vigo, con sede in Tezze sul Brenta (VI), Via Roma n. 3,
c.f. e p.i. 03133060248, iscritta presso la Camera di Commercio di Vicenza al n. REA VI-301375 del Registro delle Imprese, di seguito indicata come “Fornitore”.

Art. 1
Definizioni

Con l’espressione “contratto di vendita on line” si intende il contratto di compravendita relativo ai beni mobili materiali del Fornitore, stipulato tra questi e l’Acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza tramite strumenti telematici organizzato dal Fornitore.
Con l’espressione “Acquirente” si deve intendere l’acquirente, inteso come persona fisica o persona giuridica, che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario.
Con l’espressione “Fornitore” si intende DVS S.r.l., in persona del Legale Rappresentante pro tempore, Sig. Denis Vigo, con sede in Tezze sul Brenta (VI), Via Roma n. 3, c.f. e p.i. 03133060248.
Con l’espressione “Prodotti Contrattuali” si devono intendere le campionature di PCB in elaborazione scheda completa e le campionature di particolari plastici, anch’esse in elaborazione scheda completa, beni prodotti dal Fornitore secondo Standard IPC: IPC – A – 600 Latest Revision
– Classe utilizzata 2, se non diversamente specificato; IPC6012 Latest revision – Classe utilizzata 2, se non diversamente specificato; IPC – TM – 650; IPC – 5704 conformi alla Direttiva ROHS ove applicabile e se non diversamente specificato; conformità RoHS 3: EU Directive 2015/863; conformità REACH: 1907/2006 (CE ).
Con l’espressione “Parti” si deve intendere il Fornitore e l’Acquirente.

Art. 2
Oggetto del contratto

Con il presente contratto, rispettivamente, il Fornitore vende e l’Acquirente acquista a distanza, tramite strumenti telematici, i Prodotti Contrattuali indicati e offerti in vendita sul sito www.dvs-global.com.
Il Fornitore s’impegna a produrre, secondo le quantità e le caratteristiche indicate dall’Acquirente, il quale provvede ad inviare direttamente on line al Fornitore il progetto e le proprie richieste specifiche, il Prodotto Contrattuale desiderato. Nell’esecuzione del Prodotto Contrattuale
richiesto, il Fornitore sarà direttamente e totalmente condizionato dalle istruzioni ricevute e riassunte nella conferma d’ordine dall’Acquirente, senza possibilità di controllo e correzione degli eventuali errori del progetto fornitogli, trattandosi di mera esecuzione. Il contratto di fornitura si perfeziona mediante l’esatta compilazione ed il consenso all’esecuzione manifestato tramite l’adesione “on line” nell’apposito FORM. L’Acquirente si impegna e si obbliga, una volta conclusa la procedura di ordine on line, a stampare e conservare il presente contratto, già visionato ed accettato nella sua interezza durante il procedimento di ordine effettuato.
I Prodotti Contrattuali di cui al punto precedente, essendo concepiti appositamente per l’Acquirente e personalizzati secondo le caratteristiche espressamente indicate da quest’ultimo, non posso essere individuati o dettagliatamente illustrati nella pagina web: www.dvs-global.com, ma nell’apposita sezione di vendita on line del sito sono indicate le tipologie di prodotti acquistabili e le specifiche tecniche accettate.

Art. 3
Modalità di stipulazione del contratto

Il contratto tra il Fornitore e l’Acquirente si conclude esclusivamente attraverso la rete Internet, mediante l’accesso dell’Acquirente all’indirizzo www.dvs-global.com, ove, seguendo le procedure indicate, l’Acquirente arriverà a formalizzare la proposta per l’acquisto dei Prodotti Contrattuali di cui al punto 2.1 del precedente articolo, compilando l’apposito Form e ordinando la mera esecuzione di un proprio disegno in formato Gerber Type RS274X. Luogo di conclusione del contratto si intende sempre la sede del Fornitore.
L’ordine di acquisto formulato dall’Acquirente si intende irrevocabile sino all’accettazione o al rifiuto del Fornitore. Il contratto si intende concluso nel momento in cui perviene all’Acquirente la conferma d’ordine del Fornitore.
L’inadempienza anche di uno solo dei menzionati patti produrrà, ipso iure, la risoluzione del presente contratto, con conseguente obbligo a carico dell’Acquirente di risarcimento dei danni, diretti ed indiretti, subiti dal Fornitore.

Art. 4
Conclusione ed efficacia del contratto

Previa registrazione account obbligatoria, con scelta di username e password da parte dell’utente, il contratto di acquisto si conclude mediante l’esatta compilazione del modulo di richiesta e il consenso all’acquisto manifestato tramite l’adesione inviata on line, ovvero con la compilazione del form/modulo allegato al catalogo elettronico on line all’indirizzo www.dvs- global.com/ordini e il successivo invio del form/modulo stesso, sempre previa visualizzazione di una pagina web di riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale sono riportati gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, le caratteristiche tecniche del Prodotto Contrattuale, il prezzo del Prodotto Contrattuale acquistato, le spese di spedizione e gli eventuali ulteriori oneri accessori, le modalità ed i termini di pagamento, l’indirizzo ove il Prodotto Contrattuale verrà consegnato, le modalità del trasporto, i tempi della consegna.
Nel momento in cui l’Acquirente riceverà una e – mail di conferma di avvenuta registrazione e del link per la conferma dei dati, provvederà, una volta accettate la condizioni di acquisto del Prodotto Contrattuale ordinato, al caricamento dei files contenenti le specifiche tecniche del Prodotto Contrattuale ordinato.
Il Fornitore, ricevuta la regolare ordinazione dell’Acquirente eseguita secondo le modalità normate dalle clausole precedenti del presente articolo, provvederà all’invio di una e – mail di conferma, oppure alla visualizzazione di una pagina web di conferma e riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale siano anche riportati i dati richiamati nel punto precedente.
Una volta eseguito il pagamento del Prodotto Contrattuale ordinato secondo le modalità normate dall’art. 7 del presente contratto e scelte dall’Acquirente, quest’ultimo riceverà dal Fornitore una e – mail di conferma dell’incasso della somma pagata, nonché di conferma della messa in produzione dell’ordine.
Il contratto non si considera perfezionato ed efficace fra le Parti in difetto di quanto espressamente indicato ai punti precedenti.
L’inadempienza anche di uno solo dei menzionati patti produrrà, ipso iure, la risoluzione del presente contratto, con conseguente obbligo a carico dell’Acquirente di risarcimento dei danni, diretti ed indiretti, subiti dal Fornitore.

Art. 5
Processo di conferma e produzione

Entro il giorno lavorativo successivo alla ricezione della conferma d’ordine da parte del Fornitore, l’ordine sarà messo in produzione e, pertanto, l’Acquirente avrà 8 (otto) ore di tempo dalla ricezione della email di conferma, contenente il numero d’ordine, per segnalare eventuali modifiche tecniche.
Ultimata la produzione del Prodotto Contrattuale ordinato, il Fornitore provvederà ad inviare all’Acquirente una e – mail di avvenuta spedizione con il tracking number del corriere per tracciare la consegna.

Art. 6
Prezzi

I prezzi di vendita dei Prodotti Contrattuali vengono puntualmente e dettagliatamente indicati in fase di preventivazione on line, mano a mano che l’Acquirente procede con la scelta delle caratteristiche tecniche, delle modalità e dei tempi di spedizione dei Prodotti Contrattuali. Il prezzo di vendita, così come determinato, sarà valido e garantito fino all’avvenuta conferma d’ordine dei Prodotti Contrattuali da parte dell’Acquirente.
I prezzi di vendita, di cui al punto precedente, sono comprensivi di IVA e di ogni eventuale altra imposta, mentre devono intendersi al netto di ogni spesa od onere, che rimangono a carico dell’Acquirente. I costi di spedizione e gli eventuali oneri accessori (a mero titolo di esempio non esaustivo spese per lo sdoganamento etc.) devono necessariamente essere indicati e calcolati
nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’Acquirente ed, altresì, contenuti nella pagina web di riepilogo dell’ordine effettuato.
Il prezzo, cui le Parti fanno espresso riferimento, ai fini del presente articolo, è quello esplicitamente indicato nella conferma d’ordine inviata dall’Acquirente.
Cataloghi od altro materiale promozionale costituiscono soltanto un’indicazione del tipo dei Prodotti Contrattuali e delle informazioni, anche tecniche, dei medesimi, notizie ed indicazioni da considerarsi assolutamente non impegnative per il Fornitore, dato che possono variare senza preventiva comunicazione. Qualora nel corso della fornitura si verificassero aumenti nei materiali, nella manodopera o negli altri elementi di costo, resta in facoltà del Fornitore adeguare i prezzi a partire dalle date, in cui tali aumenti interverranno.

Art. 7
Modalità di pagamento

Ogni pagamento da parte dell’Acquirente potrà avvenire unicamente per mezzo di uno dei metodi elettronici indicati nell’apposita pagina web dal Fornitore. Per i clienti consolidati del Fornitore valgono le condizioni già in uso per i medesimi e concordate in precedenza con il Fornitore.
Il pagamento, per essere considerato valido, dovrà essere effettuato con valuta in euro, nei termini e secondo le modalità espressamente indicate nella conferma d’ordine di cui alla clausola 4.3., ovvero nella fattura di vendita nel caso di clienti consolidati del Fornitore. Qualsiasi pagamento effettuato in modo diverso da quello pattuito non sarà ritenuto valido dal Fornitore. L’eventuale ritardo nel pagamento comporterà l’addebito di interessi di mora, ai sensi e per gli effetti di cui al d.lgs. 9 ottobre 2002, n. 231.
Tutte le comunicazioni relative ai pagamenti avvengono su un’apposita linea del Fornitore protetta da sistema di cifratura. Il Fornitore garantisce la memorizzazione di queste informazioni con un ulteriore livello di cifratura di sicurezza e in ossequio di quanto previsto dalla vigente disciplina in materia di tutela dei dati personali.
I pagamenti non potranno essere sospesi dall’Acquirente per nessun titolo o ragione; l’Acquirente, pertanto, è tenuto a rispettare le scadenze e le modalità pattuite di pagamento, senza che possa essere opposta alcuna ragione o pretesa, anche legittima, o pendenza in giudizio.
L’inadempienza anche di uno solo dei menzionati patti produrrà, ipso iure, la risoluzione del presente contratto, con conseguente obbligo a carico dell’Acquirente di risarcimento dei danni, diretti ed indiretti, subiti dal Fornitore.

Art. 8
Modalità della consegna

8.1. Il Fornitore provvederà a recapitare i prodotti selezionati e ordinati, con le modalità scelte dall’Acquirente, così come confermate nella conferma d’ordine di cui alla clausola 4.3..
8.2 La consegna della merce compravenduta avverrà EXW (Ex Works – Incoterms 2010) al vettore designato o nel luogo stabilito dall’Acquirente. I termini di consegna si intendono per merce sdoganata e con costi di assicurazione e di trasporto a carico dell’Acquirente sino al luogo stabilito dall’Acquirente, ovvero sino alla consegna della merce compravenduta al vettore designato dall’Acquirente.
Il passaggio di proprietà relativamente ai prodotti compravenduti, i conseguenti rischi e i costi di trasporto ed assicurativi si trasferiranno in capo all’Acquirente nel momento della consegna della merce, effettuata secondo le condizioni previste dal comma precedente.
La data di consegna dei prodotti è quella indicata nella conferma d’ordine di cui alla clausola 4.3.. Qualora l’Acquirente rifiuti di ricevere i Prodotti Contrattuali messi a disposizione con le suddette modalità, il Fornitore avrà, comunque, diritto al pagamento del prezzo pattuito, qualora non ancora versato. In caso di omesso ritiro dei prodotti entro 5 (cinque) giorni dalla data di messa a disposizione degli stessi, il Fornitore ha facoltà di depositare i Prodotti Contrattuali in un deposito, a rischio e spese dell’Acquirente. In caso di mancata consegna, la merce sarà ricoverata presso il deposito del corriere, con onere ad esclusivo carico dell’Acquirente di prendere contatti direttamente con il corriere per concordare con il medesimo tempi e modalità di ritiro della merce. Trascorsi 5 giorni dal mancato ritiro, la merce sarà consegnata secondo le modalità e le tempistiche stabilite dal corriere stesso. Il Fornitore, pertanto, dal momento dei Prodotti Contrattuali al vettore designato, non potrà, in alcun caso e per alcuna ragione, essere considerato responsabile per la mancata consegna per cause imputabili al cliente.
Il Fornitore si riserva il diritto di prorogare i termini di consegna, senza essere in alcun modo obbligato al pagamento di qualsiasi genere di indennità o risarcimento nei seguenti casi: a) cause di forza maggiore quali, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, scioperi, mancanza o insufficienza di energia, incendio nelle aziende del Fornitore e/o ogni eventuale evento non imputabile a quest’ultimo; b) insufficienza, inesattezze o ritardi da parte dell’Acquirente nella trasmissione delle indicazioni necessarie all’esecuzione dell’ordine; c) eventuali modifiche accettate dal Fornitore dopo il ricevimento dell’ordine; d) difficoltà di approvvigionamento di materie prime.

Art. 9
Modalità di segnalazione non conformità e reso

Alla ricezione dei prodotti, l’Acquirente avrà 7 (sette) giorni lavorativi di tempo per segnalare eventuali difformità evidenti ed immediatamente riscontrabili (nella quantità e nelle specifiche tecniche) rispetto a quanto ordinato, inviando apposita e – mail all’indirizzo supportoclienti@dvs- global.com nella quale verranno descritti le problematiche riscontrate, anche attraverso l’allegazione di immagini.
Il Fornitore provvederà al ritiro, a proprie spese, del Prodotto Contrattuale difettoso presso l’indirizzo di consegna indicato dall’Acquirente nell’apposita e – mail di segnalazione di cui al punto 9.1..
Il Fornitore, qualora riscontri le anomalie segnalate secondo le modalità indicate nelle clausole precedenti, provvederà al rifacimento gratuito del prodotto, senza alcun genere di rimborsi economici in favore dell’Acquirente, dato che l’Acquirente rinuncia sin d’ora a qualsivoglia pretesa
risarcitoria o indennitaria. Diversamente, nel caso il prodotto ritirato non presenti anomalie di alcun genere, il Fornitore addebiterà le spese di ritiro e consegna all’Acquirente, restituendo il prodotto ad avvenuto pagamento, qualora non ancora avvenuto.
Il Fornitore, qualora il Prodotto Contrattuale sia stato regolarmente conservato nella confezione appositamente predisposta dal Fornitore e correttamente custodito (T: 12 – 26°C; RH:
40 – 75%), garantisce le finiture del Prodotto Contrattuale scelte dall’Acquirente al momento dell’ordinazione secondo le seguenti tempistiche: Immersion Silver per 6 (sei) mesi, termine da conteggiarsi a partire dalla settimana di produzione indicata sul PCB; HASL Lead Free per 12 (dodici) mesi, termine da conteggiarsi a partire dalla settimana di produzione indicata sul PCB; Eletrical Ni/Au per 6 (sei) mesi, termine da conteggiarsi a partire dalla settimana di produzione indicata sul PCB; Immersion Ni/Au per 6 (sei) mesi, termine da conteggiarsi a partire dalla settimana di produzione indicata sul PCB.
In ogni caso prima di procedere con processi di assemblaggio, che prevedano l’utilizzo del Prodotto Contrattuale, il Fornitore raccomanda l’Acquirente di eseguire un prova di baking secondo le modalità IPC-1601 ed una prova di bagnability secondo le modalità IPC J-STD-003, nel caso in cui siano trascorsi 4 (quattro) mesi dalla settimana di produzione del Prodotto Contrattuale.
Il Fornitore non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso, se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto ad una norma giuridica imperativa o ad un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto difettoso.
Nessuna ipotesi di risarcimento sarà dovuta dal Fornitore, qualora l’Acquirente danneggiato sia stato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo, che ne derivava e nondimeno vi si sia volontariamente esposto. In ogni caso l’Acquirente danneggiato dovrà provare il difetto, il danno e la connessione causale tra difetto e danno.

Art. 10
Modalità di utilizzazione dei Prodotti Contrattuali

Posto che il Prodotto Contrattuale è il risultato produttivo di un progetto dettagliato inviato al Fornitore dall’Acquirente, il Fornitore è espressamente esonerato sin d’ora da qualsivoglia genere di responsabilità per i danni, che il bene, in cui venga inserito come componente il Prodotto Contrattuale, possa provocare a persone o cose per l’utilizzo improprio del bene all’interno del quale venga assemblato il Prodotto Contrattuale o del Prodotto Contrattuale stesso.

L’Acquirente, con la sottoscrizione del presente contratto, non potrà vantare alcun diritto di modificare, alterare o contraffare il Prodotto Contrattuale così come fornito dal Fornitore.

L’utilizzo illegale, ovvero, in generale, inappropriato ed inadeguato da parte dell’Acquirente del materiale utilizzato dal Fornitore per la produzione dei Prodotti Contrattuali o dei Prodotti Contrattuali stessi, esonera sin d’ora da qualsivoglia genere di responsabilità il Fornitore, obbligando l’Acquirente al risarcimento di tutti i danni, diretti ed indiretti, eventualmente subiti dal Fornitore in conseguenza della presente violazione.
L’inadempienza anche di uno solo dei menzionati patti produrrà, ipso iure, la risoluzione del presente contratto, con conseguente obbligo di risarcimento a carico dell’Acquirente dei danni, diretti ed indiretti, subiti dal Fornitore.

Art. 11
Clausola di salvaguardia

Se a seguito di forza maggiore il Fornitore è obbligato ad interrompere il proprio impegno, l’esecuzione delle proprie obbligazioni, derivate dall’esecuzione del presente contratto, sarà sospesa per tutto il tempo in cui sarà impossibilitato.

Dal momento in cui l’impedimento dovuto a forza maggiore cesserà, tutte le obbligazioni del presente contratto riprenderanno vigore per tutto il tempo rimasto di validità del contratto.

Se la durata della sospensione è superiore a 3 (tre) mesi, le Parti convengono, che si ritroveranno al fine di negoziare nuovamente il contratto in via amichevole.

Ai sensi del presente patto, si considerano “forza maggiore” tutti gli avvenimenti, di qualsiasi natura si tratti, non controllabili sia dall’una, sia dall’altra delle Parti come, a mero titolo di esempio, non esaurendone l’elencazione la casistica, sciopero o lock out nelle industrie di fabbricazione o di commercializzazione dei prodotti contrattuali, arresto o interruzione dei mezzi di trasporto, quale ne sia la causa, disposizione legale o regolamentare che colpisca la produzione o la commercializzazione dei prodotti contrattuali, modificazione delle condizioni di mercato, in particolare delle esigenze e bisogni della clientela, guerre, sommosse, incendi, catastrofi naturali, ecc..

Art. 12
Limitazioni di responsabilità

Il Fornitore, nel caso non riesca a dare esecuzione all’ordine nei tempi previsti dal contratto per cause a lui non imputabili, non sarà responsabile verso l’Acquirente in alcun caso e per alcuna ragione per danni e/o perdite diretti e/o indiretti di qualunque genere, comunque derivanti, indipendentemente dal fatto che il Fornitore fosse o meno a conoscenza del fatto, che tali danni potevano essere causati, inclusi, in tali danni e/o perdite, a mero titolo esemplificativo, ma non esaustivo o tassativo, perdita di guadagno, di utili, di avviamento o di clientela, salvo quanto espressamente previsto al punto 9.3..
Il Fornitore non potrà ritenersi responsabile verso l’Acquirente, salvo il caso di dolo o colpa grave, per disservizi o malfunzionamenti connessi all’utilizzo della rete Internet al di fuori del controllo proprio o di propri subfornitori.
12.3 Il Fornitore non sarà responsabile verso l’Acquirente per l’eventuale uso fraudolento e illecito, che possa essere fatto da parte di terzi delle carte di credito e di altri mezzi di pagamento, per il pagamento dei Prodotti Contrattuali acquistati, qualora dimostri di aver adottato tutte le cautele possibili in base alla miglior scienza ed esperienza del momento e in base all’ordinaria diligenza.

Art. 13
Garanzie e modalità di assistenza

Ai fini del presente contratto si presume che i Prodotti Contrattuali siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal Fornitore; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che l’Acquirente può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal Fornitore o dal proprio agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura; d) sono, altresì, idonei all’uso particolare voluto dall’Acquirente e che sia stato da questi portato a conoscenza del Fornitore al momento della conclusione del contratto e che il Fornitore abbia accettato anche per fatti concludenti.
Salvo quanto appositamente stabilito alla clausola 9.4, il Fornitore risponde per ogni eventuale difetto funzionale, che si manifesti entro il termine di 30 (trenta) giorni dalla consegna del bene…
13.3 L’Acquirente decade da ogni diritto qualora non denunci per iscritto, a mezzo e – mail certificata, al Fornitore il difetto funzionale di cui alla clausola 13.2. entro il termine di 15 giorni dalla data in cui il difetto è stato scoperto.
In caso di difetto di funzionale, l’Acquirente potrà chiedere, esclusivamente e senza spese, la sostituzione del bene acquistato. Tale richiesta dovrà essere fatta pervenire in forma scritta, a mezzo e – mail certificata, al Fornitore, il quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta, ovvero le ragioni, che gli impediscono di farlo, entro 7 (sette) giorni lavorativi dal ricevimento. Nella stessa comunicazione, ove il Fornitore abbia accettato la richiesta dell’Acquirente, dovrà indicare le modalità di spedizione o restituzione del bene, nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del bene difettoso.
L’inadempienza anche di uno solo dei menzionati patti produrrà, ipso iure, la risoluzione del presente contratto, con conseguente obbligo a carico dell’Acquirente di risarcimento dei danni, diretti ed indiretti, subiti dal Fornitore.

Art. 14
Obblighi dell’Acquirente

L’Acquirente si impegna a pagare il prezzo del bene acquistato nei tempi e secondo le modalità indicate dal contratto.
L’Acquirente si impegna, una volta conclusa la procedura d’acquisto on line, a provvedere alla stampa ed alla conservazione del presente contratto.
Le informazioni contenute in questo contratto sono state, peraltro, già visionate ed accettate dall’Acquirente, che ne dà atto, in quanto questo passaggio viene reso obbligatorio prima della conferma di acquisto.

Art. 15
Cause di risoluzione

15.1. Il Fornitore potrà risolvere, senza necessità di pronuncia giudiziale, il presente contratto nei seguenti casi:
violazione da parte dell’Acquirente delle obbligazioni assunte con l’accettazione delle clausole 3, 4, 7, 10 e 13, in quanto di carattere essenziale, per patto espresso e comunque in qualsiasi caso di inadempimento inerente l’esecuzione del presente contratto e di quelli espressamente previsti dall’art. 1453 c.c.;
sottoposizione dell’Acquirente a procedure concorsuali.

15.2 In caso di risoluzione del presente contratto per violazione di una delle clausole previste, l’Acquirente s’impegna, sin d’ora, all’integrale risarcimento dei danni, diretti e indiretti, subiti dal Fornitore.

Art. 16
Accordi precedenti – Modifiche – Nullità

Il presente contratto sostituisce integralmente qualsiasi precedente accordo, anche verbale, intervenuto tra le Parti sulla materia oggetto del contratto.
Eventuali accordi modificativi del Contratto dovranno essere conclusi esclusivamente per iscritto.
La nullità di una particolare clausola del presente contratto, non comporterà la nullità di tutto il contratto, salvo che tale clausola sia da considerare sostanziale, ovvero essa sia di un’importanza tale, che le Parti (o la parte a vantaggio della quale tale clausola sia stata fatta), non avrebbero stipulato il contratto, se avessero saputo che la clausola non fosse stata valida.

Art. 17
Tutela della riservatezza e trattamento dei dati dell’Acquirente

Il Fornitore tutela la privacy dei propri clienti e garantisce che il trattamento dei dati è conforme a quanto previsto dalla normativa sulla privacy di cui al Reg. (UE) 2016/679 e al D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e s.m.i..
I dati personali, anagrafici e fiscali acquisiti direttamente e/o tramite terzi dal Fornitore DVS
S.r.l. titolare del trattamento, vengono raccolti e trattati in forma cartacea, informatica e/o telematica, in relazione alle modalità di trattamento, con la finalità di registrare l’ordine e attivare nei suoi confronti le procedure per l’esecuzione del presente contratto e le relative necessarie comunicazioni, oltre all’adempimento degli eventuali obblighi di legge, nonché per consentire un’efficace gestione dei rapporti commerciali nella misura necessaria per espletare al meglio il servizio richiesto (art. 6, comma 1, lett. a), b), c), Reg. UE 2016/679).

Il Fornitore si obbliga a trattare con riservatezza i dati e le informazioni trasmessi dall’Acquirente e di non rivelarli a persone non autorizzate, né a usarli per scopi diversi da quelli per i quali sono stati raccolti o a trasmetterli a terze parti. Tali dati potranno essere esibiti soltanto su richiesta dell’Autorità giudiziaria ovvero di altre autorità per legge autorizzate.
I dati personali saranno comunicati, previa sottoscrizione di un impegno di riservatezza dei dati stessi, solo a soggetti delegati all’espletamento delle attività necessarie per l’esecuzione del contratto stipulato, come ad esempio Responsabili esterni del trattamento, ovvero, a seconda dei casi, autonomi titolari, e comunicati esclusivamente nell’ambito di tale finalità.
L’Acquirente gode dei diritti di cui al Reg. (UE) 2016/679, e cioè del diritto di ottenere:
l’accesso ai propri dati (art. 15);
la rettifica dei dati inesatti o l’integrazione qualora incompleti (art. 16);
la cancellazione dei dati qualora non più corrispondenti alle finalità per le quali erano stati raccolti, qualora l’interessato si sia opposto al trattamento, qualora raccolti illecitamente e comunque in tutti gli altri casi previsti dal regolamento (art. 17);
la limitazione di trattamento (art. 18);
l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere b), c) e d) sono state portate a conoscenza di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
la portabilità dei dati (art. 20).
L’Acquirente ha il diritto di opporsi al trattamento dei dati in qualsiasi momento (art. 21).
Inoltre l’Acquirente ha il diritto di porre reclamo all’autorità di controllo ove ritenga che vi sia stata una violazione dei dati e ha il diritto a revocare il consenso dato in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento effettuato prima della revoca.

La comunicazione dei propri dati personali da parte dell’Acquirente è condizione necessaria per la corretta e tempestiva esecuzione del presente contratto. In difetto, non potrà essere dato corso alla domanda dell’Acquirente stesso.
In ogni caso, i dati acquisiti saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati. La loro rimozione avverrà comunque in maniera sicura.
Titolare della raccolta e del trattamento dei dati personali è il Fornitore, al quale l’Acquirente potrà indirizzare, presso la sede aziendale, ogni richiesta.
Tutto quanto dovesse pervenire all’indirizzo di posta (anche elettronica) del Centro (richieste, suggerimenti, idee, informazioni, materiali ecc.) non sarà considerato informazione o dato di natura confidenziale, non dovrà violare diritti altrui e dovrà contenere informazioni valide, non lesive di diritti altrui e veritiere, in ogni caso non potrà essere attribuita al Centro responsabilità alcuna sul contenuto dei messaggi stessi.
L’Acquirente, con la sottoscrizione dell’apposito modello di informativa e consenso, dichiara di essere stato informato di tutti gli elementi previsti dall’art. 13, Reg (UE) 2016/679 e presta il consenso che i dati personali e aziendali vengano trattati ai sensi della legge ed eventualmente comunicati a terzi e (o trasferiti in paesi all’interno dell’Unione Europea o in paesi terzi in particolare a soggetti stranieri, anche extracomunitari), la cui collaborazione dovesse rendersi necessaria.

L’Acquirente autorizza espressamente il Fornitore a indicare nel proprio materiale pubblicitario, inserti, articoli di giornali o riviste, il nominativo del cliente quale acquirente dei prodotti del fornitore.

Art. 18
Modalità di archiviazione del contratto

18.1. Ai sensi dell’art. 12 del d.lgs. 70/2003, il Fornitore informa l’Acquirente, che ogni ordine inviato viene conservato in forma digitale/cartacea sul server/presso la sede del Fornitore stesso secondo criteri di riservatezza e sicurezza.

Art. 19
Comunicazioni e reclami

19.1. Le comunicazioni scritte dirette al Fornitore e gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: dvs- global@legalmail.it. L’Acquirente indica nel modulo di registrazione la propria residenza o domicilio, il numero telefonico o l’indirizzo di posta elettronica certificata, al quale desidera siano inviate le comunicazioni del Fornitore.

Art. 20
Legge applicabile e composizione delle controversie

Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.

Ogni controversia, che dovesse sorgere tra le Parti circa l’interpretazione o l’esecuzione del presente Contratto, dovrà essere preliminarmente oggetto di un tentativo di conciliazione. La sede della mediazione sarà Vicenza.

Qualora il tentativo di conciliazione fallisca, la controversia, salvo che rientri in quelle materie per le quali la legge prevede espressamente l’inderogabilità della competenza per territorio, sarà decisa secondo il diritto italiano e sarà devoluta in via esclusiva alla giurisdizione del Tribunale di Vicenza.

CON APPROVAZIONE SPECIFICA ai sensi e per gli effetti dell’art. 1341 c.c., l’Acquirente dichiara di aver attentamente letto e di approvare espressamente le seguenti clausole del presente contratto: art. 2 (Oggetto del Contratto); art. 3 (Modalità di stipulazione del Contratto); art. 4 (Conclusione ed Efficacia del Contratto); art. 5 (Processo di conferma e produzione); art. 6 (Prezzi); art. 7 (Modalità di pagamento); art. 8 (Modalità di consegna); art. 9 (Modalità di segnalazione non
conformità e reso); art. 10 (Modalità di esecuzione dei Prodotti Contrattuali); art. 11 (Clausola di salvaguardia); art. 12 (Limitazioni di responsabilità); art. 13 (Garanzie e modalità di assistenza); art.
14 (Obblighi dell’Acquirente); art. 15 (Cause di risoluzione); art. 16 (Accordi precedenti – Modifiche – Nullità); art. 17 (Tutela della riservatezza e trattamento dei dati dell’Acquirente); art. 20 ( Legge applicabile e composizione della controversia).